Sgominata banda dei Rolex napoletana che operava in Versilia

Gli uomini della Polizia di Stato della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Forte dei Marmi, coordinati dal Sostituto Procuratore della Procura di Lucca, dott.ssa Elena Leone, hanno smantellato una organizzazione criminale dedita alle rapine di replica orologi rolex di pregio, di marca Rolex, nel territorio della Versilia.

L’indagine, della durata di sei mesi, ha portato gli agenti del Commissariato Forte dei Marmi fino a Napoli e ha consentito di sgominare una banda di criminali partenopei che operava nel fine settimana sia in Versilia che in altre località italiane.

L’operazione della Polizia di Stato ha preso spunto dall’arresto in flagranza di L.R., 25 anni, avvenuto il 26 febbraio 2017 a Marina di Pietrasanta (l’uomo è attualmente ristretto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a Napoli) ad opera del Personale delle Volanti del Commissariato per una rapina di un orologio Rolex Daytona del valore di 40.000 euro ai danni di un uomo di 70 anni che mentre passeggiava in spiaggia è stato aggredito dal soggetto che, sopraggiunto alle spalle, gli strappava l’replica orologi rolex.

Dopo l’arresto, è iniziata, quindi, una lunga attività di indagine, da cui è emerso, approfondendo i rapporti dell’arrestato e i ricostruendo i suoi movimenti nelle ore precedenti all’arresto, che agiva con la complicità di altri 3 complici, 2 uomini e una donna.

Utilizzando sia i metodi tradizionali d’indagine che tecnologici, è stato possibile individuare i luoghi in cui i criminali avevano soggiornato ed in particolare sono stati individuati i mezzi, tutti presi a noleggio, utilizzati dal gruppo per giungere in Versilia e per commettere il reato.

è stato rintracciato dapprima il furgone, utilizzato per il trasporto del ciclomotore, e successivamente anche lo stesso ciclomotore che è solito essere usato per l’esecuzione di questa tipologia di reati.

Il ciclomotore, è stato parcheggiato a Viareggio, dopo la rapina al settantenne, fino alla metà del mese di marzo quando gli indagati sono tornati a recuperarlo per spostarlo in un’altra città del Nord Italia, dove verosimilmente avrebbero messo in atto altre rapine se il motociclo non fosse stato controllato su segnalazione del Commissariato di Forte e posto sotto sequestro al casello autostradale di Torino.

I banditi avevano in uso anche una FIAT panda, sempre presa a noleggio, utilizzata per la fuga verso Napoli successivamente all’arresto del giovane rapinatore.

Le indagini svolte quindi facevano emergere elementi di colpevolezza tali da poter confermare che il L.R. non aveva agito da solo, ma con lui concorrevano nel reato altre persone per le quali sono state richieste opportune misure cautelari.

Fondamentale è stato l’apporto tecnico fornito dal personale della Polizia Scientifica che, acquisendo i filmati delle videocamere di sicurezza montate nei luoghi degli eventi narrati, riusciva a tracciare i movimenti del gruppo, sia il giorno della tentata rapina che negli spostamenti successivi volti a coprire la loro presenza in questo territorio.

L’attività investigativa della Polizia di Stato ha consentito di identificare tutti gli autori dei reati commessi, tutti cittadini italiani residenti nel comune di Napoli e al termine dell’articolata attività di indagine, sulla scorta degli elementi raccolti, è emerso che il gruppo di malviventi, tra i 25 e i 32 anni, operavano in concorso tra loro.

La Dottoressa Antonia Aracrì’, GIP del Tribunale di Lucca, su richiesta della Procura, ha emesso nei confronti dei quattro indagati un’ordinanza di misure cautelari in carcere, mentre per la una ragazza l’obbligo di presentazione e firma presso l’Ufficio di polizia competente, e per L.R. ha confermato il regime degli arresti domiciliari, in Napoli.

Uno di loro, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari in Napoli dal 4 luglio 2016 per altri reati, è stato deferito anche per la violazione di tale misura cautelare.

L’attività della Polizia di stato di Forte dei Marmi non si è sviluppata esclusivamente sul territorio della Versilia ma è arrivata fino al Capoluogo Partenopeo.

Infatti, grazie al coordinamento con il Commissariato “Arenella” e alla Squadra Mobile della Questura di Napoli, nella giornata di ieri, personale della Squadra Anticrimine del Commissariato di Forte dei Marmi, ha rintracciato la batteria di rapinatori e hanno dato esecuzione alle ordinanze emesse dal GIP di Lucca.

Il modello con bracciale Jubilé, dal profilo ridisegnato, è dotato del fermaglio invisibile Crownclasp di ultima generazione che si apre mediante la corona repliche rolex articolata.L’eleganza del tempo nei nuovi orologi da donna repliche rolex e Longines

La versione Oyster prevede il fermaglio Oysterclasp con chiusura pieghevole e dispone della maglia di prolunga rapida Easylink.

è un ingegnoso sistema brevettato da Rolex che permette di regolare con facilità la lunghezza del bracciale di circa 5 mm, per un maggiore comfort in ogni circostanza.

Repliche rolex Daytona Cronograph , la perfezione in un attimo.

Il primo repliche rolex Daytona, venne lanciato sul mercato, nel lontano 1963, il modello rinnovato è ancora una punta di diamante nel settore degli orologi. La perfezione e la precisione di questo modello sono dati dagli esperti dell’orologeria mondiale i maestri della Rolex.

Repliche rolex, è sinonimo di garanzia, i suoi orologi sono i migliori al mondo e ogni modello contiene in sé una particolarità unica e ineguagliabile. Il Cosmograph Daytona Rolex, prende il nome dalla città di Daytona Beach in Florida sede di gare automobilistiche e motocicliste di rilievo mondiale.

Il nome non è scelto a caso, infatti il movimento cronografico brevettato per questo orologio consente ai piloti la misurazione esatta della velocità fino ai quattrocento chilometri orari. Una caratteristica davvero impressionante per un “semplice” orologio.

La collezione Daytona replica orologi rolex 2017

Alla Fiera dell’orologeria di Basilea 2017 è stato presentato il nuovi Daytona in oro bianco, oro giallo e oro Everose.

Una delle novità è data dal bracciale, non più in acciaio ma in elastomero (speciale gomma molto resistente alla’usura e alle sollecitazioni esterne); l’altra novità interessante è data dalla lunetta in ceramica di colore nero.

Questi modelli sono dotati di movimento Rolex con calibro perpetual 4130. Per maggiori informazioni potrete leggere le nostra recensione cliccando qui.La collezione Rolex Daytona 2016

Nel 2016 la casa svizzera ha presentato il suo modello Rolex Daytona con Referenza 116500LN.

Questo a nostro avviso è uno dei modelli più belli della linea Daytona.

Il modello con Ref. 116500LN è realizzato interamente in acciaio 904L e la cassa ha un diametro di 40 mm ed è caratterizzata a da una lunetta monoblocco in Cerachrom. Il bracciale è di tipo Oyster ed è sempre realizzato in acciaio; Il movimento monta un calibro 4130 di casa Rolex. Per maggiori approfondimenti potrete leggere la nostra recensione cliccando qui.

Le qualità del Cronograph Rolex Daytona

Sono innumerevoli i pregi di questo orologio, a partire dalla cassa Oyster di 40 mm, in acciaio inox, con carrure monoblocco e fondello e corona a vite. L’orologio possiede una lunetta tachimetrica incisa in acciaio 904L, la corona di carica è a vite con un incredibile sistema Triplock che lo rende completamente impermeabile e resistente all’acqua anche sotto i 100 metri. Il vetro non poteva che essere, in zaffiro il miglior materiale al mondo per un quadrante di qualità. Il movimento e il cronografo dalle prestazioni eccezionali sono certificati dalla replica orologi rolex dopo la messa in cassa. Questo orologio è un’icona dell’orologeria mondiale è unico nella struttura e nella funzionalità. Il modello è da uomo, principalmente studiato per gli sportivi e gli amanti della velocità.

“Scusi mi sono persa” e gli sfila l’orologio d’oro. Due colpi a Vigliano, poi Biella e Gaglianico

Ancora un colpo della banda dell’replica orologi rolex. L’ultima vittima è un uomo di 79 anni di Vigliano Biellese. L’uomo stava scendendo dalla sua auto, proprio sotto casa, in via Montegrappa quando è stato avvicinato da una giovane donna. Questa lo avrebbe distratto riuscendo a sfilargli dal polso il suo orologio d’oro del valore superiore ai mille euro. Al pensionato non è restato che chiamare i carabinieri. Ai militari ha descritto la ragazza che a suo dire avrebbe parlato con un accento dell’Est. Poco più di un mese fa, sempre a Vigliano, un altro pensionato di 69 anni venne derubato del suo orologio Rolex. Il fatto si verificò in via Rivetti. Le modalità dei due furti sono molto simili. Ad avvicinare con fare gentile l’uomo, anche in quel caso, fu una avvenente signorina che si servì della scusa di aver bisogno di indicazioni stradali. Non si sarebbe però trattato della stessa persona in quanto descritta questa come olivastra di carnagione e dall’accento latino. Nella stessa settimana, un uomo di 60 anni, è stato invece derubato di un replica orologi rolex da polso in oro in strada Marghero a Biella. A distrarlo e a riuscire a sfilargli il prezioso oggetto del valore di 2 mila euro dalle tasche furono due donne.

Più recente il fatto avvenuto a Gaglianico dove nei giorni scorsi vittima di un furto con destrezza del suo segna tempo da polso è stata una pensionata di 79 anni. L’anziana accortasi del furto avvenuto sulla rampa di accesso al condominio dove vive ha poi chiesto aiuto al 112. La descrizione fatta ai carabinieri dell’autrice del furto coincide con quella del primo colpo a Vigliano. Indagini sono in corso. Resta valido l’invito a non dare confidenza a sconosciuti.

FORTE DEI MARMI — Versilia e altre località da frequentare nel fine settimana per mettere a segno i loro colpi: le rapine di replica orologi rolex.

La polizia di Forte dei Marmi è partita da un colpo messo a segno a Marina di Pietrasanta e ha emesso quattro misure cautelari, di cui due di custodia in carcere, per tre uomini e una donna, tutti residenti nel comune di Napoli.

Nell’immediatezza del furto, nel febbraio scorso, sulla spiaggia di Marina di Pietrasanta, l’autore del colpo era stato bloccato da alcuni passanti e arrestato poco dopo avere rubato a un 68enne un Rolex Daytona del valore di 40mila euro.

“Gli accertamenti effettuati hanno consentito – ha spiegato la polizia – di appurare che ad agire sarebbe stata una banda che utilizzava anche mezzi a noleggio per effettuare le trasferte. In particolare è stato rintracciato il motorino utilizzato per il colpo”.

Investire in orologi: l’andamento del mercato del lusso

Qualche piccolo consiglio per come investire in orologi.

Il mercato del lusso, è quello che meno di altri, ha vissuto periodi di crisi. Infatti, il mercato dei beni di lusso è sempre attivo, questo grazie al fatto che, le persone benestanti e ricche, difficilmente hanno visto calare i propri guadagni durante gli anni della crisi, a differenza di coloro che sono legati ai contratti nazionali del lavoro, che hanno avuto un assestamento e una crisi legata alla mancanza di rinnovo, e delle difficoltà economiche dovute al rincaro della vita rispetto agli stipendi. 

Coloro che lavorano nel mercato del lusso, possono investire i loro guadagni in beni preziosi e di valore costantemente, inoltre, proprio grazie ai continui investimenti e al maggior guadagno netto su un bene di lusso che questo mercato non conosce crisi.

Investire in orologi, e sopratutto negli orologi di lusso. come in altri beni, può essere una buona manovra, considerando che negli anni molti prodotti di design, possono acquisire sempre più valore. A tal fine sempre più persone. possessori di orologi di valore, stipulano, con agenzie specifiche, l’assicurazione del proprio orologio, in modo da garantirsi una sicurezza in caso di smarrimento o furto.

Investire in orologi, quali modelli scegliere

Investire nel mercato degli orologi di lusso necessità dell’acquisto di pezzi unici e non di serie, in modo tale che nel tempo possano acquisire valore e prestigio. Pensiamo che uno degli orologi più cari al mondo è il repliche rolex, che arriva a costare quasi 110.000 mila euro. Questo perché abbina una star di prestigio a un orologio di grande prestigio come un repliche rolex. 

Dunque, se decidete di investire in orologi, scegliete innanzi tutto marchi come replica orologi rolex, Cartier, Patek Philippe, questi sono tra i tre che nel tempo possono veder maturare il valore dei loro orologi. Sicuramente gli orologi che hanno maggiore valore, sono quelli del passato, possibilmente quelli che sono stati prodotti in edizione limitata, o che hanno una storia che li rappresenta. 

Riuscire ad acquistare un pezzo di storia dell’orologeria, può sicuramente essere considerato un buon investimento, acquistando un orologio di lusso in edizione limitata, potrete veder aumentare nel tempo il suo valore. Se, invece volete concentrarvi sul mercato di lusso moderno, dovete acquistare sicuramente un modello unico, ci sono orologi Cartier, Rolex, OmegaPatek realizzati in serie limitate, nel tempo questi orologi acquisteranno un valore inestimabile, come lo è oggi per gli orologi degli anni sessanta.

Scegliere replica orologi rolex come investimento

Un replica orologi rolex ad esempio è un vero è proprio marchio evergreen, difficilmente i suoi modelli anche nel tempo potranno perdere valore, anzi per alcune linee sicuramente potranno acquisirne. 

I migliori Rolex investimento

Investire in Rolex è senza dubbio l’attività più diffusa nel mondo degli orologi. Tra i migliori possiamo consigliarvi:

  • Rolex Dayona (modello più costoso e ricercato)
  • Rolex Submariner (Modello che ha fatto la storia degli orologi Subacquei)
  • Rolex Milgauss (Questo modello ha una storia affascinante)
  • Rolex Gmt Master (Per chi cerca un modello sportivo ed elegante)
  • Rolex Datejust (Linea consigliata anche per i modelli femminili)

Conservare gli orologi

Decidere di investire in orologi, determina anche che questo oggetto di raffinata manifatturiera artigianale, debba essere mantenuto nel tempo nella sua interezza. Innanzi tutto, se pensate di investire in orologi, ricordate sempre che è necessario una volta acquistato l’orologio, conservare la ricevuta d’acquisto che riporterà i vostri dati. Non solo, oltre alla ricevuta vanno mantenuti, garanzia d’acquisto, sigilli, la scatola che contiene l’orologio e naturalmente dovete mantenere pulito e come nuovo l’orologio!

Per mantenere pulito e lucido l’orologio, potete utilizzare un panno con acqua e sapone neutro, inoltre con una spazzola per replica orologi rolex d’oro o d’argento, in modo tale da mantenerlo pulito e lucido anche nel tempo. Ricordate che il vostro investimento va curato, e mantenuto nello stato originale per acquisire valore nel tempo.

 

 

Terracina, denunciati rapinatori di Repliche Rolex

Per Repliche Orologi il 2017 profuma di mare. Un anno che per la casa di Ginevra si celebra all’insegna del 50° anniversario del Sea-Dweller, segnatempo diventato un’icona dell’orologeria. A guardar bene, si scopre che la storia e il successo di Rolex sono in qualche modo legati all’elemento marino.
Proprio 90 anni fa, e più esattamente il 24 novembre del 1927, il quotidiano britannico The Sun celebrava a tutta pagina l’impresa compiuta da Mercedes Gleitze, che attraversò a nuoto la Manica indossando al polso un Oyster. Un momento che segnò una svolta per Rolex, dando un grande impulso e visibilità alla maison ginevrina nel mondo delle lancette. Dalla superficie del mare agli abissi il passo è breve. Quarant’anni dopo il gesto di Gleitze, Rolex tornò alla ribalta presentando il primo orologio in grado di raggiungere i 610 metri di profondità, che diventeranno poi 1.220 nella versione introdotta nel 1978. Il resto è storia.
A rendere unico il Sea-Dweller è la presenza all’interno della cassa della valvola per la fuoriuscita dell’elio, un’innovazione che risolse una volta per tutte il problema determinato dalla presenza di un accumulo di questo gas estremamente volatile che, se non veniva smaltito in modo corretto nella fase di decompressione, faceva saltare il vetro dell’orologio. Il nuovo Sea-Dweller si distingue anche per una serie di novità che lo rendono qualcosa di più di una semplice rivisitazione. A iniziare dal diametro della cassa, cresciuta dai 42 mm del passato ai 43 mm della nuova versione. Un cambiamento che ha comportato anche l’aumento della larghezza della lunetta girevole in Cerachrom, del bracciale e del fermaglio, senza contare gli interventi sullo spessore del vetro zaffiro e sull’apertura del quadrante. L’altra grande novità è l’introduzione per la prima volta nella storia di questo segnatempo della lente d’ingrandimento Cyclope in corrispondenza della data. Dal punto di vista tecnico, il Sea-Dweller adotta il calibro 3235, un movimento sviluppato interamente da Repliche Orologi e che vanta ben 14 brevetti. Ultimo dettaglio: il nome del modello appare sul quadrante nella tonalità rossa, proprio come nelle prime versioni.

Ieri i carabinieri della Compagnia di Terracina, a conclusione di una specifica attività investigativa, hanno identificato e denunciato per “rapina aggravata in concorso e porto abusivo di arma” un 44enne ed un 30enne residenti nella provincia di Napoli.

Sono stati individuati come i protagonisti di una rapina consumatasi in città la scorsa estate, il 1 luglio, quando un 44enne terracinese venne alleggerito di un costoso orologio marca Repliche Rolex.

Repliche rolex pro hunter: cosa sono, opinioni e prezzo dei modelli

Ciao a tutti! Oggi noi di recensioniorologi.it vogliamo parlarvi di alcuni modelli di orologi che destano molte discussioni tra gli appassionati del marchio svizzero Rolex. Stiamo per parlarvi dei Rolex Pro Hunter.

Se non avete mai sentito parlare dei Rolex Pro Hunter, siamo pronti a spiegarvi che cosa sono e perché destano tante discussioni.

I Rolex detti Pro Hunter sono dei modelli di replica orologi rolex originali che vengono costumizzati e quindi modificati al fine di ottenere degli orologi rivestiti da un trattamento in PVD.

Il trattamento in PVD venne realizzato per la prima volta da un gioielliere inglese che voleva creare un modello di replica orologi rolex che fosse trattato con PVD in nero. Questa specifica necessità nasceva dal fatto che l’acciaio lucido di modelli come il replica orologi rolex Submariner, attiravano le luci del sole e rifrangendole potevano creare dei problemi di visibilità durante le immersioni.

I riflessi sull’acciaio sono molto fastidiosi per i pesci e non solo, anche per i cacciatori, per questo motivo gli amanti della pesca e della caccia sportiva, hanno inizialmente scelto di utilizzare questi modelli di replica orologi rolex Customizzati.

Le discussioni sul Repliche Rolex Pro Hunter 

Perché però nascono così tante divergenze sull’esistenza di questi orologi? Semplice, nel momento in cui il Repliche Rolex viene customizzato perde la sua garanzia e non viene più riconosciuto originale dalla casa madre. Per molti pagare molto per un Repliche Rolex e poi customizzarlo e perdere sia la garanzia che l’originalità dell’orologio è impensabile.

Effettivamente, il valore dell’orologio nel momento in cui si decide di creare un modello Pro-Hunter si abbassa notevolmente se si cerca di rivenderlo. Invece al momento dell’acquisto il prezzo dell’orologio potrebbe comunque essere molto alto.

Certo, nonostante ciò, sono in molti ad amare i Repliche Orologi Pro-Hunter perché sono unici, perché vengono trattati con il PVD nero e sono anche più comodi da indossare oltre che sportivi. Anche se perdono la garanzia e il certificato di originalità questi modelli di Repliche Orologi, mantengono comunque il movimento svizzero preciso e ineguagliabili, inoltre anche le altre funzioni dell’orologio rimangono invariate, ciò che viene modificato è l’aspetto estetico.

Sgominata banda dei repliche rolex napoletana che operava in Versilia

Gli uomini della Polizia di Stato della Squadra Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Forte dei Marmi, coordinati dal Sostituto Procuratore della Procura di Lucca, dott.ssa Elena Leone, hanno smantellato una organizzazione criminale dedita alle rapine di orologi di pregio, di marca repliche rolex, nel territorio della Versilia.

L’indagine, della durata di sei mesi, ha portato gli agenti del Commissariato Forte dei Marmi fino a Napoli e replica orologi rolex ha consentito di sgominare una banda di criminali partenopei che operava nel fine settimana sia in Versilia che in altre località italiane.

L’operazione della Polizia di Stato ha preso spunto dall’arresto in flagranza di L.R., 25 anni, avvenuto il 26 febbraio 2017 a Marina di Pietrasanta (l’uomo è attualmente ristretto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione a Napoli) ad opera del Personale delle Volanti del Commissariato per una rapina di un orologio replica orologi rolex Daytona del valore di 40.000 euro ai danni di un uomo di 70 anni che mentre passeggiava in spiaggia è stato aggredito dal soggetto che, sopraggiunto alle spalle, gli strappava l’orologio.

Dopo l’arresto, è iniziata, quindi, una lunga attività di indagine, da cui è emerso, approfondendo i rapporti dell’arrestato e i ricostruendo i suoi movimenti nelle ore precedenti all’arresto, che agiva con la complicità di altri 3 complici, 2 uomini e una donna.

Cartier Courtes Giovani Uomini Con repliche Orologi Luxe

È “tutto quello che vuoi e niente che non lo fai”, ha letto una recensione in Hodinkee riguardo al nuovo Drive de Cartier Extra-Flat, un elegante orologio retrò che è stato una stella di rottura del recente Salon International de la Haute Horlogerie Spettacolo di spettacolo a Ginevra. “Mettere gli occhi su di essa comporterà inevitabilmente il tuo raggiungimento per metterlo sul polso”, entusiasmava la rivoluzione, una rivista di orologi. “Le nostre preghiere sono state risposte”, ha letto un altro sito, Monocromo.

Fresco dal rilascio del suo sportivo Drive de Cartier l’anno scorso, e la versione razionalizzata Extra-Flat quest’anno, Cartier sembra avere un momento.

L’orologio augustico parigino lungo associato all’eleganza di Art Deco e all’opulenza senza soldi, in particolare per le donne ben tenute (hey, Cartier è controllata da Marilyn Monroe in “Diamanti sono un miglior amico di una ragazza”), è diventata Un improbabile tesoro del giovane set di orologi maschili, i cui gusti tendono a lavorare a rolex replica orologi rolex con replica Rolex e Omega.

Per mettere le cose in termini automobilistici, è come se Rolls-Royce fosse improvvisamente tropico tra la folla di Land Rover.

“L’unità riesce a catturare il fattore X non mancano gli altri orologi di replica, mentre ancora guardavano Cartier”, ha dichiarato Zach Weiss, 32 anni, direttore esecutivo del sito Worn & Wound, che si rivolge a giovani uomini alla moda.

“Non è un tradimento della loro immagine o uno spostamento del marchio; Piuttosto, è il marchio che crea un prodotto per i gusti di un mercato più giovane e giovane “, ha aggiunto Mr. Weiss. “Il design cuscinetto ha le note riservate ma glamour che sono di gran lunga Cartier, ma con una postura più audace e aggressiva. E ‘elegante, maschile e di buon gusto. È un orologio che immaginate che Ralph Lauren felicemente includa nella sua linea. ”

Cartier non è un rimprovero nel mondo di orologi raffinati. La veneranda maison francese, di proprietà del gruppo di lusso Richemont e produce i suoi orologi in Svizzera, è stata tipicamente elencata come il secondo o terzo più grande marchio orologio svizzero in termini di vendite, a fianco di Omega, dietro la repliche Rolex.

Infatti, Cartier ha staccato gli repliche orologi dalla prima guerra mondiale, quando ha introdotto il serbatoio, con i suoi suggerimenti progettuali presi in prestito dal serbatoio dell’esercito Renault. Sette decadi dopo, Gordon Gekko pubblicò il suo maestro dell’universo in piedi indossando un oro da 18 carati Santos de Cartier Galbée in “Wall Street”.

Ciononostante, Cartier non era necessariamente il primo brand scelto da giovani uomini che indossavano camicie di oxford indossate con borse Filson, in particolare perché molti dei suoi modelli classici, tra cui il Tank e il Santos – anche quelli di dimensioni maschili – sono diventati imperfetti per Femminile Wall Streeters e redattori di moda.

“Nonostante siano innegabilmente sofisticati, non hanno il fattore freddo trovato in Speedmasters, Submariners e Carreras”, ha affermato Mr. Weiss, riferendosi agli orologi classici di macho da uomo Omega, repliche Rolex e Tag Heuer rispettivamente.

Ma questo non sembra più essere il caso. Il marchio ha fatto un nuovo impegno all’orlogerie haute a partire dal 2008 con l’introduzione del Ballon Bleu Flying Tourbillon che ospita il primo movimento interno di Cartier, anche il suo primo calibro di portare il prestigioso Genoa Seal che indica un’elevata artigianalità.